Home  >  Il Territorio Le Chiese
Le chiese
Santuario Diocesano "S. Maria della Purità" del Belvedere PDF Stampa E-mail

Monte1Il Santuario Diocesano "S. Maria della Purità" del Belvedere sorge su una collina circondata da una pineta. Immerso nella natura, rappresenta un meraviglioso luogo di riflessione. Con Decreto Ministeriale n.140 del 10 agosto 2009 è stato riconosciuto Ente Ecclesiastico con personalità giuridica civile, il cui legale rappresentante è il Sac. Domenico Santomauro, Parrocco di Oppido Lucano. Molto probabilmente la chiesa appartenne un tempo al monastero benedettino di S. Angelo del Bosco di Avigliano.

Leggi tutto...
 
Convento di S. Antonio PDF Stampa E-mail

Convento1
Situato a circa 1,5 Km. dal centro abitato, lungo la strada che collega Oppido con Tolve, il cenobio è stato fondato nel 1482 per iniziativa di Francesco e Caterina Zurlo, Signori di Oppido Lucano. Costruito per la Vicaria Osservante della Provincia Pugliese di San Nicolò, il convento fu ceduto prima del 1484 al Commissariato di Basilicata, per rimpinguare il ristretto numero di conventi in possesso dei Frati lucani.

Leggi tutto...
 
Chiesa dell'Annunziata PDF Stampa E-mail

 

chiesa-Annunziata2La Chiesa dell’Annunziata è situata nella parte bassa del paese e si trova all’inizio della “trecedde”, tratturo che la collega con la chiesa rupestre di Sant’Antuono. La chiesa risale al XIV secolo per opera di Monaci Antoniani e costituisce un beneficio Abbaziale.

Leggi tutto...
 
Chiesa di S. Giovanni Battista PDF Stampa E-mail

Chiesa-S-Giovanni1La Chiesa di S. Giovanni Battista risale al 1450 circa ed è situata nel centro storico del paese. Il portone di legno fu sostituito nel 1987 da quello in bronzo, con ricca decorazione, del Prof. Antonio Maria Cervellino. Gli otto pannelli sono il frutto di un lungo studio sia in relazione all’unitarietà dell’opera sia per una armonizzazione della prospettiva che l’altorilievo presenta.

Leggi tutto...
 
Chiesa Madre dei SS. Pietro e Paolo PDF Stampa E-mail

Chiesa-madreNella sua primitiva costruzione, l’edificio religioso risale probabilmente al XII secolo. Francesco Giannone, riprendendo la descrizione della Chiesa fatta dal Vinaccia, nelle Memorie storiche afferma che: (…) in Oppido fin dalle origini trovasi fabbricata nella parte alta della Terra, poco al di sotto del Castello baronale, una Chiesa Madrice, sotto il titolo di S. Pietro e Paolo, di Jus padronato laicale della stessa Università, e di natura Ricettizia Curata (…).

Leggi tutto...