Comunicati stampa (27)

Mercoledì, 12 Marzo 2014 08:11

STAGIONE TEATRALE 2014 Interferenze

Scritto da

STAGIONE TEATRALE 2014

Interferenze

OPPIDO LUCANO - TEATRO OBADIAH

 

Si intitola Interferenze – Per interrompere le solite visioni il progetto artistico promosso da Aviapervia Produzioni Multimediali in collaborazione con il Comune di Oppido Lucano e la Banca di Credito Cooperativo di Oppido Lucano e Ripacandida.

La Stagione Teatrale 2014 presenta un programma di appuntamenti variegato e ricco che, attraverso l’interazione tra arte teatrale, performance musicali e letteratura, porta in scena progetti unici e speciali.

La stagione teatrale 2014 promuove anche quest’anno una serie di spettacoli di grande qualità rivolti ad un pubblico giovane e adulto. Un evento che da diversi anni valorizza le giovani eccellenze e artisti di fama nazionale nel campo teatrale, musicale, e letterario, attraverso politiche di sviluppo del territorio e di promozione culturale con l’obiettivo di una maggiore fruizione dell’arte e della cultura.  

Ad aprire il sipario, il 14 marzo alle ore 21.00, l’incontro con l’autore lucano Gaetano Cappelli che presenta il suo ultimo libro Stelle, starlet e adorabili frattaglie con uno showcooking e cena a fine serata con prodotti tipici.

Sette gli spettacoli in programma fino al 1 Maggio: Incontro con l’autore Gaetano Cappelli Stelle, starlet e adorabili frattaglie con uno showcooking e cena a fine serata (14 Marzo); Compagnia Berardi-Casolari In fondo agli occhi (22 Marzo); Incontro con l’autore Franco Arminio Geografia commossa dell’Italia interna con Davide Cervellino alla chitarra (29 Marzo); Canio Loguercio e Alessandro D’Alessandro in Tragico Ammore (5 Aprile); IAC – Centro Arti Integrate di Matera in Dialoghi immaginari amorosi (12 Aprile); Rocco De Rosa in Sonoaria concerto per solo piano (26 Aprile); Compagnia teatrale Alba in L’ospite inatteso (1 Maggio)

Per la prevendita degli abbonamenti il teatro Obadiah sarà aperto dal 10 al 13 Marzo dalle ore 19,00 alle ore 20,00.

Antonietta Fidanza

Sindaco di Oppido Lucano

Mercoledì, 19 Febbraio 2014 10:54

NUOVO Avviso per sospensione erogazione idrica

Scritto da

NUOVO Avviso per sospensione erogazione idrica

Martedì, 18 Febbraio 2014 15:41

Avviso per sospensione erogazione idrica

Scritto da

Avviso per sospensione erogazione idrica

Lunedì, 03 Giugno 2013 09:34

AVVISO (Apertura strada Oppido-Potenza)

Scritto da

Si comunica che da oggi 3 giugno 2013 la strada Oppido-Potenza "Serra Coppoli-Ponte Tiera" è stata riaperta al traffico.

INCONTRO D'AUTORI

Presentazione del romanzo

 

IL BUIO DELLA MENTE, LA LUCE NELL'ANIMA

di Donato Di Capua

 

19 MAGGIO 2013 ORE 18.00

CINETEATRO OBADIAH – OPPIDO LUCANO

Sarà il Cineteatro Obadiah di Oppido a ospitare l’esordio letterario “Il buio della mente, la luce nell'anima” di Donato Di Capua (ed. Kimerik), domenica 19 maggio 2013 alle ore 18.00.

La serata “Incontri d'autori”, promossa da Avis sezione di Oppido Lucano in collaborazione con il Comune di Oppido Lucano, sarà allietata dalla proiezione del corto “Come le lucciole” di Giovanni Lancellotti e dalla mostra di Giulia Potenza. L'evento rientra nella campagna “Il Maggio dei libri 2013” promossa dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali sotto l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica.

La presentazione del libro pone al centro il valore sociale della lettura come elemento chiave della crescita personale, culturale e civile dell'intera comunità.  

“Il buio della mente, la luce nell’anima” è la storia di un essere che ha la forza di lottare contro l’oscurità ossessionante della propria psiche per ricostruirsi un futuro. Kalì è uomo, è istante. Segue il tempo e si lascia trasportare da esso. Poi un giorno, il tunnel della morte gli passa di fianco. Muore anche lui, ma rinasce diverso e spento dalla gioia che animava la sua esistenza. Ora si trova ricatapultato in un presente straniero, in una terra con la quale non ha legami. L'unico fine della sua vita è quello di riappropriarsi del suo passato, cessare di oscurarlo e di sottrarsi ad esso. Le origini, i silenzi e l'amore lo riconducono sull'unico sentiero in cui si vive l'attimo e lo si vive per sempre.

Ora Kalì vola oltre le sabbie del tempo, ha ritrovato il senso di sé. Kalì è ormai proiettato verso l’infinito.

Interverranno: Donato Di Capua (Autore), Prof. Gaetano Palumbo (Ass. L'agrifoglio), Prof. Franco Scarfiello (Ass. Unitre).


                                                                                                          Il Sindaco di Oppido Lucano

Antonietta Fidanza


Giovedì, 16 Maggio 2013 10:37

AVVISO

Scritto da

Si comunica che dalle ore 7,00 del giorno 15 maggio 2013 e fino a completamento dei lavori, la strada Oppido - Potenza "Serra Coppoli-Ponte Tiera" rimarrà chiusa al traffico.

 

 

Comuncato stampa - Basilicatanet

 

Incontro su strada Ponte Tiera-Cancellara-Pian del Cerro

Basilicatanet

14/05/2013

Il giorno 8 marzo 2013 alle ore 16,30 presso l’Assessorato alla Viabilità della Provincia di Potenza, sito in Piazza delle Regioni, si sono incontrati, Nicola Valuzzi, Assessore alla Viabilità della Provincia di Potenza, Rossella Quinto, Sindaco di Acerenza, Antonio Lo Re, Sindaco di Cancellara, Antonietta Fidanza, Sindaco di Oppido Lucano, per discutere della problematica relativa alla strada Ponte Tiera-Cancellara-Pian del Cerro che rappresenta il collegamento di una parte significativa dell’Alto Bradano con la città Capoluogo, in particolare i comuni di Cancellara, Acerenza e Oppido Lucano. Lo sviluppo complessivo della strada è di Km 16+200, la proprietà è per circa 8 Km della Comunità Montana Alto Basento e per la restante parte è di proprietà del Comune di Cancellara.
Con Delibera di Giunta Provinciale n° 94 del 15/10/2012, è stato approvato l’elenco triennale 2013-2015 e relativo elenco annuale in cui è inserito un intervento, sulla strada suddetta, pari ad € 980.000, finanziato con fondi CIPE FSC (fondo di sviluppo e coesione) 2007/13. Si è in attesa, a tal riguardo, della Deliberazione della Giunta Regionale di approvazione dell’accordo di programma che consentirà alla Provincia di Potenza di avviare le fasi relative alle indagini geologiche ed alla progettazione esecutiva degli interventi. A causa dei limiti imposti dal Patto di Stabilità, tuttavia, tali lavori potranno avviarsi nei primi mesi del 2014. A completamento dei lavori suddetti la Provincia si impegna ad intraprendere e a portare a conclusione, con la celerità necessaria, la procedura di provincializzazione dell’arteria.
In un incontro congiunto dei Sindaci dei tre comuni tenutosi nella mattinata odierna presso il comune di Cancellara, si è preso atto che la Comunità Montana soppressa nel 2008 ed in fase di liquidazione, non dispone attualmente di somme da destinare alle manutenzioni stradali, pur tuttavia i tecnici della Comunità Montana hanno comunicato che i lavori programmati nell’autunno del 2012, avranno inizio sul tratto di competenza, a partire dal 15/05/2013 che riguarderanno il ripristino del manto stradale nel parti più disconnesse. A tal fine in data odierna è stata emessa ordinanza di chiusura della strada nel tratto “Serra Coppoli-Ponte Tiera”, il transito dei veicoli sarà deviato sulla SP 10 I° tronco.
I Sindaci convenendo sulla assoluta importanza della arteria in questione, fondamentale per la viabilità e lo sviluppo dei comuni di Cancellara, Acerenza e Oppido Lucano, convergono sulla necessità di finanziare con fondi comunali, ciascuno per quanto di competenza, nonostante la complessa e disagevole condizione economica in cui versano gli enti locali, in particolare grazie ai vincoli che discendono del patto di stabilità interno, ulteriori interventi rispetto a quelli già programmati dalla Comunità Montana Alto Basento, al fine di sostenere con forza le necessità delle proprie comunità in termini di viabilità, ed in particolare il diritto dei cittadini alla sicurezza stradale, oltre che a migliorare i collegamenti con le arterie principali della regione consentendo agli operatori economici, già fortemente svantaggiati, di raggiungere più agevolmente e con minori costi i mercati di sbocco.


I COMUNI DI OPPIDO LUCANO E BANZI

AD ISERNIA PER RICONOSCIMENTO

TABULA BANTINA


Si sono riuniti il 24 Gennaio scorso ad Isernia, presso lo studio del Notaio Avv. Giuseppe Gamberale, i Comuni d’Italia cui sono attribuiti i ritrovamenti delle antiche tavole in bronzo o pietra scritte in lingua osca e umbra: Agnone, Banzi, Oppido Lucano, Capracotta e Rapino. Rientrano anche i Comuni di Gubbio, Capua e Avella.

Tutti i suddetti Comuni, come si legge in una nota dell’Avv. Gamberale studioso e traduttore in liberi versi delle antiche tavole, sono legati congiuntamente da ragione di tradizione e storia in quanto le tavole in lingua umbra ed osca sono le uniche tracce della lingua osca e della lingua umbra e dunque delle presenza del popolo Italico nell'Italia centro-meridionale.

Allo scopo di incrementare l'interesse su dette tavole per una valorizzazione ai fini turistici, storici ed archeologici i Comuni riunitisi ad Isernia costituiranno un'associazione per prendere le iniziative più opportune e far rivivere questi importantissimi e unici reperti archeologi: tavola Bantina, tavola di Rapino, cippo di Avella, Maledizione di vibia, tavola osca, tavole Eugubine.

“Esprimo profonda gratitudine - dichiara il Sindaco di Banzi Nicola Vertone - per l'iniziativa del Notaio Gamberale per la valorizzazione di reperti archeologici presenti nel nostro territorio, come la Tabula Bantina testimonianza preziosa della Municipalità dell'antica Bantia, e di riunire tutti i Comuni in cui sono state rinvenute le antiche tavole”.

“La Tabula Bantina – dichiara il Sindaco di Oppido Lucano Antonietta Fidanza – rappresenta un patrimonio storico, giuridico, linguistico e archeologico di notevole valore, insieme ad altri reperti e siti del nostro territorio riconosciuti di interesse internazionale dalla World Monument Fund di New York nel 2010, nonché testimonianza unica del popolo Osco nel nostro territorio”.

La Tabula Bantina fu rinvenuta nel 1793 in località Lago delle Noci, alle falde del Monte Montrone,a Oppido Lucano. Per importanza di contenuto la Tabula Bantina si affianca alle Tavole di Eraclea. Si tratta di un frammento dello statuto municipale dato dai commissari romani al Municipium di Bantia, relativo all'ordine dei comizi, al censo ed ai requisiti per accedere alle pubbliche magistrature. In particolare sul recto è riportata la lex agraria Appuleia (ca. 100 a. C.) e sul verso la lex osca della intercessio tribunicia e del Certus Ordo Magistratuum.

I Comuni d'Italia, riunitisi ad Isernia, organizzeranno nell'autunno prossimo un convegno ad Agnone, cui parteciperanno anche i Comuni di Banzi e Oppido Lucano, riguardante i ritrovamenti delle tavole antiche in lingua osca e umbra.

La sezione AVIS di Oppido Lucano organizza il Convegno:

                A 15 ANNI DALLA COSTITUZIONE.

         PERCHÈ QUESTA SCELTA?”

26 Ottobre 2012 ore 18.30

Cineteatro Obadiah – Oppido Lucano

 

La sezione AVIS di Oppido Lucano il 26 Ottobre 2012 alle ore 18.30, presso il Cineteatro Obadiah, organizza con il patrocinio del Comune di Oppido Lucano il Convegno dal titolo: A 15 ANNI DALLA COSTITUZIONE. PERCHÈ QUESTA SCELTA?.

La sezione Avis di Oppido – dichiara il Sindaco Fidanza – rappresenta da quindici anni una delle realtà associative locali di grande rilievo. Con spirito di solidarietà sociale e una spiccata sensibilità per le problematiche della donazione volontaria del sangue, l’Avis di Oppido è diventata punto di riferimento nell’interpretare in maniera nobile i valori della solidarietà, aggregazione sociale e gratuità.

Il Convegno rientra nei tanti appuntamenti che l’Associazione Avis di Oppido ha organizzato per il 2012 in occasione dei quindici anni dalla costituzione. Importanti sono le iniziative che l’Associazione, con il coinvolgimento di numerosi soci e collaboratori, promuove da diversi anni: attività di sensibilizzazione all’educazione alla salute, ad una corretta alimentazione e condotta di vita correlata alla donazione del sangue nei vari Istituti scolastici dell’Alto Bradano, oltre ad iniziative in collaborazione costante con le altre associazioni locali, con l’ADMO e Telethon.

Interverranno al Convegno: I. P. Mariantonietta Cilla – Presidente Avis Oppido Lucano, Avv. Antonietta Fidanza – Sindaco di Oppido Lucano, Dott. Todisco Nicola – Segretario Avis Basilicata, Dott. Magliano Vittorio – Direttore Avis Basilicata, Dott. Mario Procida – Direttore sanitario Avis

Giovedì, 06 Settembre 2012 12:57

V^ EDIZIONE PREMIO AGRIFOGLIO D’ARGENTO

Scritto da

V^ EDIZIONE PREMIO AGRIFOGLIO D’ARGENTO

Conferito a

S.E. Mons. Francesco Pio Tamburrino

Arcivescovo Metropolita di Foggia-Bovino

Sabato 8 Settembre 2012 ore 18.00

Cineteatro Obadiah

Si terrà sabato 8 Settembre alle ore 18.00 presso il cineteatro Obadiah la V^ Edizione del Premio Agrifoglio d’argento organizzato dall’Associazione socio-culturale L’agrifoglio e inserito negli eventi di “Oppido Estate 2012” promossi dall’Amministrazione comunale di Oppido Lucano.

Il premio della V^ edizione 2012 sarà conferito a S.E. Mons. Francesco Pio Tamburrino originario di Oppido Lucano e attualmente Arcivescovo Metropolita di Foggia-Bovino.

“Il conferimento del premio Agrifoglio d’argento a S.E. Mons. Francesco Pio Tamburrino – dichiara il Sindaco Antonietta Fidanza – rappresenta per l’intera comunità di Oppido un momento di particolare importanza per ripercorrere gli anni del Suo nobile e autentico cammino ecclesiastico e pastorale”.

Il premio Agrifoglio d’argento, giunto alla 5^ edizione, si colloca in una serie di attività e iniziative promosse dall’Associazione l’Agrifoglio che sin dalla sua costituzione ha rappresentato per l’intero paese un punto di riferimento rilevante nell’ambito culturale, sociale e di aggregazione.

 

CONCERTO ASSOCIAZIONE BANDISTICA CITTA’ DI OPPIDO LUCANO

 

1992-2012

 

20 ANNI DI MUSICA INSIEME

 

Venerdì 7 Settembre 2012 ore 21.00

 

Piazza Demetrio Stratos (Rione Fontana)


Si terrà venerdì 7 Settembre alle ore 21.00 in Piazza Demetrio Stratos (Rione fontana) il Concerto dell’Associazione Bandistica Città di Oppido Lucano promosso dal Comune di Oppido nell’ambito degli eventi “Oppido Estate 2012” e dalla Cooperativa Sociale Promozione 80 all’interno delle “Serate in musica” organizzate per l’estate 2012.

“Esprimo profonda gratitudine e riconoscenza – dichiara il Sindaco Antonietta Fidanza – per l’attività musicale e di aggregazione sociale che la banda svolge da 20 anni con il coinvolgimento di circa 200 allievi che con costante impegno e dedizione per la musica hanno allietato le feste del nostro paese. Una realtà che ha rappresentato nel corso degli anni il luogo in cui poter esprimere ognuno il proprio talento musicale con risultati riconosciuti a livello nazionale e nelle varie manifestazioni cui la banda ha partecipato sia in Italia che all’estero”.  

Nella ricorrenza del Ventennale della fondazione della Banda, diretta dal Maestro Rocco Imperatore e coordinata nella sua attività dal Presidente Rocco Avigliano, il concerto ripercorrerà tutto il repertorio musicale: dai primi brani eseguiti nel primo saggio musicale tenutosi nel 1993 nella sala consiliare del Comune fino agli ultimi brani di musica leggera, jazz e le colonne sonore dei films più importanti del cinema.

Il concerto di venerdì è il terzo appuntamento di una serie di eventi organizzati nell’ambito del progetto: 1992-2012 20 anni di musica insieme e che proseguiranno per tutto il 2012.

<< Inizio < Prec. 1 2 Succ. > Fine >>
Pagina 2 di 2