Home  >  News  >  Comunicati del Sindaco  >  PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE E VALORIZZAZIONE DI UN'AREA A VERDE LIMITROFA AL SANTUARIO "MADONNA DEL BELVEDERE" OPPIDO LUCANO (PZ)
Mercoledì, 15 Aprile 2015 13:19

PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE E VALORIZZAZIONE DI UN'AREA A VERDE LIMITROFA AL SANTUARIO "MADONNA DEL BELVEDERE" OPPIDO LUCANO (PZ)

Sarà l'area in c/da Castiglione a Oppido Lucano, limitrofa al Santuario della Madonna del Belvedere, ad essere interessata da un progetto di riqualificazione e valorizzazione di un'area verde nell'ambito del P.S.R. 2007-2013 - Mis.227 "Sostegno agli Investimenti non produttivi Terreni Forestali II Bando". Si tratta di un promontorio a carattere naturalistico con importanti punti panoramici sulla campagna circostante, dotato di sentieri e piste forestali che si inoltrano nell'area rimboschita a pini e cipressi.

La riqualificazione di un'area strategica, quale quella del Monte del Belvedere, ha come obiettivo quello di una migliore fruizione degli spazi e dei percorsi naturalistici di notevole interesse per tutta la comunità. Una opportunità non solo di valorizzazione del patrimonio boschivo ma anche il primo importante intervento in tal senso. Un progetto di 150.000,00 € finanziato dalla Regione Basilicata che a breve sarà realizzato previo espletamento delle procedure di gara.

Il progetto, si divide in tre ambiti a salvaguardia del vincolo idrogeologico: 1) Area attrezzata per pic-nic con creazione di percorsi pedonali e fontane; 2) Percorso naturalistico; 3) Punto panoramico. Quest'ultimo si trova a mezza costa rispetto al Santuario e si ricollega a valle alla strada vicinale Castiglione.

Dunque, l'avvio di una serie di lavori che saranno realizzati nel corso del 2015 finalizzati tutti al miglioramento del patrimonio e delle risorse presenti sul nostro territorio.

                                                                                 

  Il Sindaco

    Antonietta Fidanza


Comunicato stampa sul sito della Regione Basilicata

Letto 2590 volte Ultima modifica il Mercoledì, 15 Aprile 2015 13:35